Invillino

Toponomastica

[frl. Divilìn] Era sede dell'antichissima Pieve di Santa Maria Maddalena, che viene fatta risalire al VI-VII secolo. La prima menzione è del VIII secolo in Ibligine castrum, cujus positio omnino inexpugnabilis existit (Diacono, Historia langobardorum). Il suffisso -igine si è presto ridotto in -i(gi)ne > ìn per cui ibligine è diventato ivlìn e probabilmente per attrazione di villa, vicino si è trasformato in i(n)vilin con intrusione di -n- richiamato dal secondo e soprattutto dovuto alla agglutinazione di in-. Quanto all'etimo di ibligine, già il Prati ha ricordato la forma lat. medioevale IBLOSUS "locus, nisi fallor, ebulis consistus", cioè piantato a ebbi.

Collocazione geografica

Come arrivare

Giovedì, 05 Gennaio 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 31 Marzo 2017