Perché l'idea di Fusione?

La variabile demografica rappresenta un parametro che influenza inevitabilmente il sistema di offerta dei servizi comunali, soprattutto nell’attuale momento storico caratterizzato da una sensibile riduzione delle risorse disponibili e da un’accresciuta domanda di servizi da parte dei cittadini.

I tre Comuni gestiscono già in forma associata i servizi e le funzioni di competenza comunale e ciò ha permesso di consolidare una complementarietà funzionale, della quale i cittadini hanno sperimentato. 

Vi è una complementarietà economica tra i 3 Comuni in quanto Lauco è tendenzialmente vocato all’agricoltura e all’ospitalità (es. albergo diffuso), Raveo alla produzione e vendita di prodotti tipici (biscotti, frutti, ortaggi, confetture ed erbe officinali), Villa Santina è caratterizzata da maggiori attività nell’industria ed artigianato, commercio e servizi.

La fusione risponde ad esigenze di:

  • organizzazione e gestione dei servizi e delle funzioni amministrative perché individua un ambito territoriale che, per ampiezza, entità demografica e attività produttive
  • elaborazione strategie di sviluppo del territorio su una scala più ampia, valorizzando la specificità e le complementarietà delle diverse realtà, con un unico governo, anche urbanistico, del territorio

La fusione può consentire:

  • migliori servizi a parità di costi o servizi nuovi
  • ridurre i costi nonché ridurre gli innumerevoli adempimenti burocratici (ora a livello associativo, i singoli adempimenti devono essere ripetuti per tutti i singoli Comuni).
  • un equilibrato sviluppo economico, sociale e culturale del territorio, impossibile da assicurare a livello di singolo Comune, attese le limitate dimensioni, organizzazione e risorse disponibili.
  • la possibilità di adottare una nuova ed unitaria strategia di sviluppo economico – sociale.
  • un incremento del peso partecipativo nelle sedi istituzionali ed un ruolo più pregnante degli Amministratori, chiamati ad amministrare un territorio ed una comunità più ampia
  • una qualificazione della struttura amministrativa

Lunedì, 23 Gennaio 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 03 Aprile 2017